Viale Stradone, 9, 48018 Faenza (RA)

Centralino 0546 601111 (24h/24)

Reparto chirurgia 0546 601255

  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Social  Icon
  • Google Places Icona sociale

News ed eventi

La SIMM (Società Italiana Medici Manager) promuove l'XI congresso Nazione SIMM dal titolo "What does quality of care mean in colorectal cancer?".

A tema la necessità di una continua analisi critica dei risultati dopo chirurgia colorettale oncologica al fine di migliorare lo standard di cura offerto ai nostri pazienti.


Il workshop sarà moderato dal Dott. Frassineti (Direttore Oncologia Medica IRST) e dal Prof. Ugolini (Direttore della Chirurgia di Faenza). Interverrà tra gli ospiti il Dott. Dekker responsabile del Dutch Colo-Rectal cancer Audit.

PROGRAMMA


Ore 15.00 Introduzione
Prof Martinelli G (Direttore Scientifico IRST IRCCS, Meldola, IT)

Ore 15.15 Highlights from IRST Outcome Research Unit experience
Altini M (Direttore Sanitario IRST IRCCS, Meldola , IT)

Ore 15.35 Why should we invest any resources in Clinical auditing? Results from the DCRA experience
Dekker J (Chair DCRA, Dutch Colo-Rectal cancer Audit, Delft, NL)

Ore 16.10 Discussione

Ore 16.30: ConclusioniI

Raccolta fondi per acquisto colonna laparoscopica ultra HD - 4k

March 20, 2018

La Chirurgia di Faenza ha come principale campo di interesse il trattamento della patologie colo-rettali con tecnica mini-invasiva.

Lo sviluppo tecnologico mette oggi a disposizione strumentazioni sofisticate che consentono di eseguire interventi in laparoscopia con elevata risoluzione delle immagini e possibilità di eseguire ingrandimenti dei dettagli anatomici.

L’adozione della colonna laparoscopica 4K Ultra HD permetterebbe alla Chirurgia di Faenza di migliorare i suoi già alti standard, per fornire ai pazienti un servizio sempre più efficiente e di qualità.

Il Comune di Faenza, in collaborazione con l’Istituto Oncologico Romagnolo e numerose realtà locali, si  è fatto promotore di una raccolta fondi  per permettere l’acquisizione di una colonna laparoscopica 4k per la Chirurgia dell’Ospedale di Faenza.

Partecipa anche tu alla raccolta fondi. Dona al tuo Ospedale una chirurgia ad alta definizione.


              • recandoti presso la Sede IOR di Faenza
              Via A. Tolosano 6/B - tel. 0546 661505


              • mediante bonifico sul c/c IOR
              IT 29 C 07601 13200 001037168588
              causale “Laparascopia 4K Faenza”.

La Chirurgia di Faenza si presenta ai Medici di Medicina Generale

March 13, 2018

I medici della Chirurgia di Faenza e i medici di Medicina Generale del nostro territorio si incontrano presso la Casa della Salute di Castel Bolognese per mettere a tema il desiderio di costruire insieme un percorso di cura organico per i pazienti. 

La collaborazione e il dialogo tra i medici specialisti e i Medici di Famiglia è l'elemento principe per garantire una continuità assistenziale e per ottenere una cura più efficace. 

TA-TME double team - Resezione del retto laparoscopica con approccio combinato

November 23, 2017

L'Ospedale di Faenza è il primo centro in Emilia-Romagna in cui viene eseguita la resezione oncologica di retto (con total mesorectal excision) attraverso un duplice accesso laparoscopico: addominale e transrettale.

Due équipe di chirurghi lavorano contemporaneamente e in maniera indipendente mediante due approcci laparoscopici distinti. 

Si tratta della tecnica ad oggi più all'avanguardia per la chirurgia dei tumori del retto. 

Grazie al personale qualificato e dedicato al trattamento di queste patologie da oggi i pazienti possono beneficare di questa tecnica di ultima generazione all'Ospedale di Faenza

L'IRST di Meldola ha ospitato una conferenza internazionale sul tema della cura del cancro del retto nel paziente anziano. 

L'iniziativa è stata patrocinata da importanti società scientifiche:

- The European Society of Surgical Oncology (ESSO)

- International Society of Geriatric Oncology (SIOG),

- European Society of Coloproctology (ESCP)

- Commission on Cancer Usa

e sostenuta da:

- Istituto Oncologico Romagnolo (IOR)

- Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST)

 

Sono intervenuti esponenti di riferimento per la comunità scientifica internazionale ed il dibattito ha permesso di delineare le raccomandazioni per il trattamento del cancro del retto nell'anziano che verranno pubblicate a breve  

Sull'edizione 112 del "L'informatore" Trimestrale dell'Istituto Oncologico Romagnolo è pubblicata un'intervista al Prof. Ugolini dal titolo "Le esigenze del paziente oncologico anziano"

La conferenza, aperta a tutta la città, ha permesso di approfondire l'importante tema della personalizzazione delle cure nel paziente anziano.

Sono intervenuti medici esperti in questo campo provenienti dall'Italia e dall'estero. 

Please reload